Articoli e Dibattiti,  Candidatura Consiglio Nazionale,  Home,  Politica

Quei premi poco graditi

Articolo pubblicato su Ticino Management.

La progressività del sistema fiscale è una conquista sociale affermatasi nelle società occidentali dopo la 2a guerra mondiale, anche se si presume che già la Repubblica ateniese e la Firenze medioevale applicassero sistemi perlomeno proporzionali (Gera, 1962). Con “progressività” si intende il principio per il quale la quota pagata cresce con la ricchezza posseduta o guadagnata. È un principio applicato all’interno di comuni, cantoni e Confederazione, sebbene complessivamente la progressività freni da un certo reddito in poi per via della tendenza dei più ricchi nel risiedere in regioni dalla bassa imposizione.

Gli argomenti per una fiscalità progressiva sono principalmente sociali ed economici. La scelta di come prelevare le risorse dello Stato, insieme alla scelta di come spenderle, impatta fortemente le disuguaglianze. Una scelta che in Svizzera, secondo l’Ufficio di Statistica, è capace di alleviare la disparità dal mercato di oltre il 10% sul coefficiente di Gini (BFS 2019). Tema, quello delle ineguaglianze, che è centrale nella scienza economica (leggasi Ricardo, Kuznets, Marx e Smith, Atkinson, Piketty). L’argomento è economico, e addirittura l’FMI dal 2014 riconosce che le disuguaglianze frenano la crescita economica. D’altro canto, vi è una questione di giustizia sociale e l’osservazione di una forte correlazione tra felicità e uguaglianza (Wilkinson e Pickett, 2009).

Il sistema svizzero non è certo da meno in questo discorso. C’è però un ambito dove la progressività del sistema è lacunosa: i costi della salute. Questi pesano per molte famiglie più delle imposte, anche perché – a differenza di molte altre nazioni occidentali – sono prelevati con un principio regressivo: i premi rimangono perlopiù costanti al crescere di reddito e patrimoni. Una situazione ormai socialmente ed economicamente insostenibile, alla quale il PS a proposto un limite: al massimo 10% del reddito disponibile!

Referenze:

  • BFS Aktuell (2019). Sozialtransferes reduzieren die Einkommensungleichheit.
  • Gera, G. (1962). L’imposizione progressiva nell’antica Atene: impostazione del problema. Giornale degli Economisti e Annali di Economia, 554-562.
  • Wilkinson, R., & Pickett, K. (2010). The spirit level. Why equality is better for.
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *