• Interrogazione”Per un arredo urbano sostenibile e di qualità”

    Insieme ai colleghi Gabriele Manzocchi (IaS) e Andrea Stephani (I Verdi) abbiamo presentato la seguente interrogazione, che intende suggerire spunti per un arredo urbano migliorato. Inizialmente l’atto voleva essere presentato sotto forma di mozione, ma dopo alcuni problemi di ricevibilità l’abbiamo convertito in interrogazione. 01/04/2019

  • Discorso Congedo Paternità

    Discorso pronunciato in occasione del dibattito legislativo sul congedo paternità, che si basa su una mozione interpartitica proposta da Insieme a Sinistra. La mozione è stata accolta! 01/04/2019. Signor sindaco, egregio presidente, egregi municipali, care colleghe, cari colleghi, Mi accodo alle tante motivazioni di carattere economico e sociale enunciate finora in favore di un congedo paternità dignitoso, senza tuttavia stare a ripeterle. Desidero però entrare nel merito della distinzione tra rapporto di minoranza e di maggioranza: 20 giorni di congedo finanziato dal Comune, oppure 10 giorni di congedo finanziato e 10 di congedo non stipendiato? Il rapporto di minoranza motiva la sua proposta dichiarando di non voler favorire in modo…

  • INTERROGAZIONE “Le vie en rose”: coniughiamo al femminile le piazze e le vie di Mendrisio

    Solo quindici vie presenti sul territorio ticinese sono intitolate a personalità femminili, contro il migliaio dedicato invece a personaggi maschili. Una sproporzione che secondo Susanna Castelletti dell’Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino (Aardt), intervistata a pagina 28 dell’edizione del 28 settembre 2018 del quotidiano “20 Minuti”, non è spiegabile con una mancanza di profili femminili meritevoli di considerazione. Interrogazione, primo firmatario Andrea Ghisletta.

  • Mozione interpartitica per un vero congedo paternità, per una politica della famiglia moderna e rispettosa della parità di genere nel Comune di Mendrisio

    Sono stato cofirmatario della “Mozione interpartitica per un vero congedo paternità, per una politica della famiglia moderna e rispettosa della parità di genere nel Comune di Mendrisio” (prima firmataria Françoise Gehring), che chiede l’introduzione di un congedo paternità di 20 giorni per la nascita o l’adozione di un figlio per i dipendenti della Città. Una misura al passo con i tempi e assolutamente necessaria. La mozione è stata accettata il 01/04/2019, con un mio discorso al plenum.

  • Per l’introduzione di easyvote a Mendrisio

    “Easyvote” è un programma coordinato dalla Federazione svizzera dei parlamenti dei giovani (FSPG), che si prefigge di aumentare il tasso di partecipazione dei giovani tra i 18 e 25 anni a votazioni ed elezioni. Il programma easyvote si autofinanzia per il 70%. Il restante 30% del finanziamento proviene dai contributi di Confederazione, cantoni, fondazioni, associazioni e donazioni private. Mozione, primo firmatario Andrea Ghisletta. La mozione è stata accolta, vedi MM 64/2018.

  • Buonanotte Sagra dell’Uva

    Interpellanza cofirmata dai colleghi Padlina, Stephani e Tela riguardo alla nuova concezione di “Sagra del Borgo” e alle disposizioni dell’ordinanza municipale numero 7.7.90.01 del 4 aprile 2017. Interpellanza, primo firmatario Andrea Ghisletta.

  • Il futuro del Centro giovani

    Da qualche tempo il Centro giovani è oggetto di attenzione e prese di posizione sulla stampa e non solo. Un interesse purtroppo non volto a un suo eventuale miglioramento ma a chiederne la chiusura. Giancarlo Cortesi, già capo dicastero Politiche sociali, ha prontamente rintuzzato due articoli apparsi sull’Informatore, riportando entro i giusti limiti in particolare l’aspetto dei costi e ricordando che quanto si spende per attività in favore dei giovani va annoverato tra gli investimenti e non tra i costi. Interpellanza, prima firmataria Grazia Bianchi.

  • Quale futuro per gli uffici postali di Arzo, Genestrerio e Ligornetto ?

    La Posta ha annunciato che 32 uffici postali sono in fase di chiusura, mentre ulteriori 46 saranno analizzati nel corso dei prossimi 3 anni. Secondo il sindacato Syndicom (cfr. LaRegione 01.02.2017, in allegato) a rischio chiusura sarebbero anche le filiali di Arzo, Genestrerio e Ligornetto. La loro chiusura sarebbe una perdita importante per un servizio pubblico capillare anche nelle “periferie”, in primis pensando alla popolazione più anziana, meno mobile e meno addentro alla tecnologia. Interrogazione, primo firmatario Andrea Ghisletta. La risposta è disponibile qui.

  • Energie rinnovabili e uscita dal nucleare: quale ruolo per le AIM ?

    Tutti siamo coinvolti dalla produzione e dal consumo di energia. Lo siamo come consumatori, talvolta come piccoli produttori. Lo siamo subendo le esternalità della produzione di energia: subiamo gli effetti del cambiamento climatico, se produciamo energia rilasciando CO2 e affini; subiamo il rischio di un incidente nucleare, se ci affidiamo all’energia atomica. Come cittadini siamo anche indirettamente sovvenzionatori tramite lo Stato di vari tipi di produzioni energetiche. Interrogazione, primo firmatario Andrea Ghisletta. La risposta è disponibile qui.

  • Una città su due ruote – Mendrisio si doti di un Piano comunale della mobilità ciclistica (PCMC)

    Sono stato cofirmatario della mozione denominata “Una città su due ruote – Mendrisio si doti di un Piano comunale della mobilità ciclistica (PCMC)”, che prevede l’adozione da parte della Città di Mendrisio di un Piano comunale della mobilità ciclistica, secondo le indicazioni contenute nel recente documento di Pro Velo “Promuovere la mobilità ciclistica urbana in Ticino” . Si tratta di uno strumento importante per coordinare gli investimenti in favore della bicicletta a livello comunale. Mozione, primo firmatario Andrea Stephani. La mozione è stata accolta, vedi MM 36/2017.